La YETI SB6 del Team CMC 2018

Non poteva partire al meglio la stagione Superenduro 2018 del Team CMC che ha visto piazzati nei primi 12 assoluti i due atleti di punta Erwin Ronzon e Nicola Casadei alla prima tappa a Sanremo.
 

 
Una crescita importante per l’atleta bellunese che dall’anno scorso ha visto ridursi nettamente il gap rispetto alla vetta della classifica, mentre la riconferma di Casadei nell’essere uno degli atleti più forti del panorama Superenduro nazionale fa capire che il raggiungimento del podio è solo questione di tempo.
 

Ma vediamo da vicino l’arma che utilizzano gli atleti del Team CMC:

Il telaio YETI fornito da DSB di Bonandrini Davide è il modello SB6, la versione enduristica del brand americano, lo stesso utilizzato anche da altri team per le gare del mondiale enduro.

È realizzato interamente in carbonio, il sistema di sospensione da circa 152 mm di escursione è caratterizzato dallo Switch Infinity, un brevetto di Yeti che utilizza un pivot virtuale che trasla su una slitta su guide trattate Fox Kashima per migliorarne lo scorrimento.
 

 

Alcuni dati importanti:

  • Angolo sterzo: 65.5°
  • Angolo piantone sella: 73.3° per la misura Media
  • Passo: 1188mm per la misura Media
  • Stack: 600mm
  • Reach: 426mm

 
Le ruote, fornite dalla giovane NOXON, sono le ENDURO XL da 27.5, con cerchi in alluminio con canale da ben 30mm di larghezza. Adottano raggi sfinati 2-1.8-2 Alpina, incrociati in terza, e mozzi NOXON EXTREME. il peso della coppia di ruote è di circa 1880g.
 

 
A differenza dalle coperture qui in foto, il Team CMC utilizzerà gomme KENDA.

Il reparto sospensioni è affidato a Ohlins, brand seguito dall’esperienza di Andreani Group di Pesaro.
Forcella RXF 36 all’anteriore
 

 
e ammortizzatore a molla TTX 22 M.
 

 
Il gruppo è lo SRAM EAGLE da 12 velocità abbinato ad una corona da 34-36-38 denti in base al percorso.
 

 
Impianto frenante SHIMANO SAINT
 

 
Terminano il montaggio il manubrio in carbonio e l’attacco in alluminio.
La sella SELLE ITALIA è sorretta da un reggisella telescopico da ben 150mm di corsa.
 

 

TEAM CMC 2018

 

 
Gruppo PRO
Nicola Casadei, 07/06/1989, San Marino
Erwin Ronzon, 07/06/1997, Mel (Belluno)
Davide Dal Pian, 28/12/1997, Cavaso del Tomba (Treviso)
Riccardo Garbuio, 21/01/1999, Sernaglia della Battaglia (Treviso)
Roberto Paludetto, 29/04/2000, Feltre (Belluno)
Matteo Saccon, 21/11/2000, Imola (Bologna)
Mirco Vendemmia, 25/08/1998, Borgo Tossignano (Bologna)
Donne
Olesia Ronzon, 11/11/1999, Mel (Belluno)
Master
Massimo Parenzi 10/04/1970, Capannori (Lucca)
Carlo Zortea 02/09/1965, Canal San Bovo (Trento)
 
Foto: Superenduro e Pedrech Matteo
Testo: Pedrech Matteo