Idee regalo per un Natale 2018 in mountain bike!


 
Come ogni anno il periodo natalizio potrebbe diventare il momento giusto per cambiare alcuni accessori che utilizziamo comunemente noi bikers, magari facendoceli regalare dalla compagna (o compagno, visto il crescente numero di bikers donne) o con la classica scusa del regalo a se stessi. 😉
 
Siano essi piccoli oggetti economici o upgrade di grosso valore, vogliamo darvi una mano indicandovi alcune idee da cui prendere spunto, e perché no: dopo natale fateci sapere cosa avete trovato sotto l’albero!
 

FINO A 20€


LIQUIDO SIGILLANTE MUC-OFF NO PUNCTURE – 11.95€
MUC-OFF No Puncture è compatibile con ruote/pneumatici tubeless ready e full UST. La particolarità di MUC-OFF No Puncture sta proprio nella formula del sigillante, che contiene molecole in microfibra che aumentano il potere sigillante nei confronti dei fori e delle lacerazioni, mentre il lattice aderisce all’interno pneumatico per la massima protezione. Il kit è composto dal pouch contenente 140ml di liquido, lo svita valvola, la torcia UV e un dosatore, mentre il solo liquido è disponibile anche nelle bottiglie da 1 litro e nelle taniche da 5 litri. Muc-Off garantisce No Puncture 6 mesi, prima che sia necessario il rabbocco.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/09/test-liquido-sigillante-muc-off-no-puncture

LEVE CLEVER ORIGINAL TOOL – 14.95€
Clever Original Tool sono delle leve caccia gomma che possono essere incrociate e diventano un comodissimo strumento per sganciare la falsa maglia della catena. Idea geniale che è venuta a Tomo Ichikawa per agevolare le operazioni di riparazione che ahimè sono sempre all’ordine del giorno quando si fanno le uscite in mountain bike.
Ma torniamo alle nostre leve Clever Original Tool, pesano solamente 60grammi per set e le dimensioni molto contenute permettono di riporle facilmente negli scompartimenti degli zaini tecnici o anche nel piccolo borsello che si usa solitamente fissare sotto sella.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/07/test-leve-clever-original-tool

MINI POMPA LEZYNE SPORT DRIVE HV – 19.99€
È una pompa molto compatta dal peso di soli 100 grammi (supporto incluso) e di dimensioni davvero contenute, 17 cm (più piccola di una borraccia). Il suo corpo e pistone sono in alluminio lavorato e la sua impugnatura, che copre per qualche centimetro il corpo principale è di materiale plastico resistente. Progettata per pneumatici ad alto volume ha un utilizzo massimo di 90 psi / 6,2 bar. Disponibile in due colorazioni, nero opaco o grigio satinato.
Compatibile con valvole sia Presta che Schrader. Il supporto per la pompa è dotato di fori a interasse standard per la collocazione sul telaio della bici, e di due ganci a C e un cinturino in velcro per letteralmente ancorare la pompa.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/12/pompa-lezyne-sport-drive-hv-2018

 

Da 20 a 60€

GUANTI RIDE 100% CELIUM – 32.00€
Il dorso è caratterizzato da un tessuto elastico traforato che permette un’ottima traspirazione, trascurando però la presenza di protezioni, eccetto la proprietà antistrappo. Una porzione di rinforzo è collocata attorno al pollice, nel punto di contatto con le manopole.Il palmo è invece realizzato da un materiale sintetico, privo di cuciture e distribuito uniformemente dal polso alla punta delle dita. Tale superficie è totalmente traforata per agevolare la dissipazione del calore. La punta del dito indice è dotata di un’utile porzione in silicone, ricavata dalla scritta 100%, che assicura la presa necessaria a mantenere salda la leva del freno.
I polsini non prevedono alcuna chiusura. I guanti rimangono in posizione grazie al materiale elasticizzato di cui sono fatti.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/11/test-guanti-ride-100-celium

MILKIT – 55-59€
Introdotto da poco tempo sul mercato, Milkit è un sistema esclusivamente dedicato alla latticizzazione delle ruote della nostra Mtb e non solo. La sua più grande innovazione, è la possibilità di poter controllare e regolare il livello del lattice all’interno del pneumatico senza dover rimuovere il copertone dal cerchio, mantenendolo addirittura gonfio ad una pressione non superiore al 1.5Bar. Tale vantaggio è dovuto alla combinazione tra nuove e innovative valvole ed una siringa con particolari inserti.Il Kit Milkit è composto da: Due valvole che posso essere di tre diverse misure, 35mm, 55mm, 75mm, in base al kit scelto. Una siringa per il controllo e l’inserimento del lattice, compresa dei diversi inserti. Una chiave per rimuovere le valvole. Due Milkit stickers.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/09/test-milkit

 

Da 60 a 150€

Zaino Osprey Escapist 25 – 120.00€
Grazie al pannello sullo schienale AirScape™ lo zaino fornisce completo supporto e ventilazione e gli spallacci Biostretch™ mantengono lo zaino perfettamente aderente alla vostra schiena. Lo zaino Escapist, sulla cintura è dotato di doppie tasche con zip, sugli spallacci e internamente tasche anti graffio. Il casco puoi attaccarlo con sicurezza esternamente grazie al sistema Lidlock™. Mantenersi idratati quando si pedala è di assoluta importanza: con il rapido accesso alla tasca esterna per l’idratazione puoi facilmente riempire il tuo serbatoio d’acqua. La compressione InsideOut™ e le tasche elastiche PowerMesh™ consentono di trasportare in sicurezza il tuo materiale. L’organizzatore interno permette di ordinare i tuoi pezzi di ricambio, utensili e pompe. Il parapioggia integrato si dispiega velocemente per proteggere lo zaino e tutto l’equipaggiamento.
Link al prodotto: www.osprey.com/cl/en/product/escapist-25-ESCAPIST25

SCARPE SHIMANO MT7 – 129€
La scarpa ha una costruzione semplice con tomaia strutturata in pelle sintetica e inserti in Ripstop per garantire traspirabilità al prodotto. Le SHIMANO MT7 possono essere usate con o senza tacchette. Il battistrada della scarpa presenta un tassellatura sul tallone e sulla punta mentre in corrispondenza delle tacchette è praticamente liscia per facilitare l’aggancio sui pedali. La suola del battistrada ha una forma avvolgente con rialzi in punta e in corrispondenza del metatarso che vanno a proteggere la tomaia da urti e abrasioni che potrebbero danneggiarla nonché compromettere gli incollaggi tra le due parti. L’intersuola in EVA garantisce flessibilità e comfort per la camminata nonché un valido isolamento dalla pressione che il piede subisce durante la pedalata. La chiusura è affidata al sistema BOA.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/05/test-scarpe-shimano-mt7

 

Da 150 a 300€

OCCHIALI JULBO AERO PRO TEAM – 185.00€
Julbo Aero Pro Team sono degli occhiali senza montatura portante e dotati di lente fotocromatica. Il grado di oscuramento varia dalla categoria 1 alla 3. La lente, definita Zebra Light Red, presenta una lievissima sfumatura rossastra. Inoltre è presente un trattamento antiappannamento all’interno ed oleorepellente all’esterno. La lente è unica e su di essa sono fissate le astine ed il nasello. La tecnologia 3D Nose Fit prevede che le due alette del nasello siano regolabili in tutte le direzioni. Le astine presentano delle aperture per contenere il peso e garantire ulteriore areazione. La forma è molto arrotondata ed avvolgente. Nella parte finale delle astine è presente del materiale ad elevato attrito ed elastico. Il peso è di soli 24 grammi.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/07/test-occhiali-julbo-aero-pro-team
PETTORINA DAINESE RHYOLITE 2 SAFETY JACKET – 279.90€
Risultato di anni di ricerca sul movimento del corpo umano, questo prodotto è, in termini di ergonomia e design, la più avanzata protezione per il corpo firmata Dainese. L’azienda vicentina è una realtà italiana tra le più affermate e attente nel settore ciclo e motociclo per quanto riguarda la protezione passiva e attiva dei bikers e dei riders. Utilizzando i disegni ispirati ai frattali presenti in natura, Dainese unisce il protettore Flexagon presente sia sulla schiena che sul costato, a delle maniche removibili dotate di protezioni Pro-Armour su spalle e gomiti, garantendo al rider un’ottima libertà di movimento e puntando a raggiungere un ottimo equilibrio tra protezione e traspirabilità abbinata a comfort e funzionalità. Le maniche sono staccabili e può essere utilizzato in versione gilet. Tutti fattori che, messi assieme, rendono questo prodotto, frutto di tecnologia e studio a 360 gradi, un oggetto sicuramente ambito e ben sfruttabile. Il peso è di soli 700 grammi, disponibile in ben 5 taglie. Nera la colorazione, con loghi rossi.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/07/test-pettorina-dainese-rhyolite-2-safety-jacket
PEDALI TIME SPECIALE – 299.00€
Il corpo è realizzato in alluminio 6016-T6, una delle leghe dell’alluminio più durevoli. 100% Made in France. Presentano un sistema di micro regolazione della tensione integrato, è un nuovo sistema di SPECIALE che consente di regolare la tensione della molla del pedale. Il sistema ATAC (brevetto TIME) è specifico per i pedali MTB. Permette l’aggancio rapido e facile della tacchetta, nonché una pulizia istantanea. Sono provvisti di ampie aperture che permettono e agevolano lo scaricamento del fango. Il design del sistema ATAC assicura una traslazione laterale della scarpa di 2,5 mm per parte e di 5 gradi in rotazione, senza che si sganci.
Le tacchette sono asimmetriche e in base alla posizione di fissaggio si sganciano con 13 o 17 gradi di rotazione.
Sulla grande superficie d’appoggio sono presenti ben 8 pin regolabili per pedale, quattro per lato, che garantiscono ulteriore tenuta in caso di appoggio d’emergenza.
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/08/test-pedali-time-speciale

Oltre 1000€

CANYON LUX CF SL 6.0 PRO RACE – 2599€
La tedesca CANYON, azienda leader nella vendita di biciclette online ormai in tutto il mondo, ha presentato a fine primavera la nuova arma da crosscountry biammortizzata LUX, il modello racing di punta della casa tedesca.
Lanciato nel 2013, il modello LUX ha visto un notevole sviluppo con il passare del tempo per adattarsi alle nuove esigenze del moderno crosscountry: una bicicletta vincente fin dall’inizio nelle gare di coppa del mondo con Alban Lakata e alla Cape Epic con Robert Mennen e Kristian Hynek. Abbiamo voluto mettere alla prova la nuova CANYON LUX, curiosi dopo aver provato tempo fa il modello 2017, per appurarne le modifiche non solo estetiche ma soprattutto funzionali al riding
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/10/test-canyon-lux-cf-sl-6-0-pro-race
FLYER UPROC6 4.10 – da 4399€
La e-Bike per chi vuole una vera Enduro, agile e scattante, per la massima performance in discesa. La Uproc6 è una bici da Enduro che si guida come una bici da Enduro: non dovrete pensare a cambiare il modo di guidare perché si comporta esattamente come una bici Enduro tradizionale nonostante le masse aggiuntive del motore e della batteria. La ciclistica neutra vi farà dimenticare di essere alla guida di una e-bike e potrete godervi appieno la discesa. Sezione gomma Plus, nuova batteria Powertube compatta ed elegante, carro corto e efficiente sistema quadrilatero la rendono particolarmente maneggevole e performante.
Link al prodotto: www.tribedistribution.com/prodotto/dettaglio/FLY-19UP6OLR-410-MS
CANNONDALE F-SI WORLD CUP 2019 – 8499€
La Cannondale F-Si 2019 eredita il famoso carbonio di tipo BallisTec, rivisto però rispetto a quello delle annate precedenti. La versione Hi-Mod unisce delle fibre di tipo MR70 e YS60: la prima serve per ottimizzare la resistenza alla trazione, la seconda per migliorare la rigidità. Questa tecnologia sarà applicata ai due modelli top di gamma (Hi-Mod World Cup e Hi-Mod 1), mentre tutti gli altri (Carbon 2, Carbon 3, Carbon 4, Carbon 5 e Carbon 2 Donna) adotteranno la versione normale del BallisTec. Il telaio Hi-Mod pesa 900 grammi (80 grammi più leggero del precedente) in taglia M, mentre nella versione normale il peso sale a 1100 grammi. I foderi del carro sono molto sottili per cercare di amplificarne la proprietà ammortizzante. Il carro è infatti denominato “SAVE Micro-Suspension” proprio per tale caratteristica. Utilissimo, soprattutto sui campi gara, il sistema di sgancio rapito Speed Release, che utilizza un meccanismo ibrido tra lo sgancio rapido e il perno passante. (…)
Link al prodotto: www.mtbtech.it/test/2018/06/test-cannondale-f-si-2019