CANNONDALE HABIT NEO 1


 
Tempo di elettrico si sa, ormai è consolidato. Lungimiranza. Chi ci ha creduto come azienda anni fa ora vede nelle eMtb i propri frutti nel pieno del germoglio e con grande coraggio e spinta dell’onda riesce ancora ad essere presente nel bussare alle porte del mercato, sempre più saturo e difficile d’accordo, ma quando hai le spalle grosse di esperienza e una voce importante in capitolo, hai la strada spianata…
 
Cannondale Habit Neo
 
Qualche mese fa vi abbiamo già introdotto la nuova interpretazione di biammortizzate elettriche di Cannondale con la nuova arma enduro Moterra, che si è vista degnamente affiancata dalla Habit Neo, più destinata a solcare i trail.
 
Habit Neo è presente sul mercato con ben 4 versioni con diversi montaggi e colorazioni e il prezzo passa dai 4499,00€ della Habit Neo 4 ai 7999,00€ della Habit Neo 1 che vi presentiamo in questo articolo.
 
Oggi vogliamo infatti mettere una lente di ingrandimento proprio su questa versione Cannondale Habit Neo 1, ovvero il top di gamma.
 
In questa versione il nero lucido è il suo vestito con dei richiami nel telaio in blu viola che riteniamo essere una combinazione molto elegante.
 
Telaio con triangolo principale in carbonio BallisTec e carro in alluminio. Leveraggio posteriore formato da una sospensione a quadrilatero con giunto Horst, i foderi alti sono fissati all’ammortizzatore RockShox Deluxe Ultimate RT Debon air attraverso una biella. La forcella è una RockShox Pike Select+ da 140mm di escursione mentre il cambio è un X01 a 12 velocità di casa SRAM.
 
Cannondale Habit Neo
 
Cannondale Habit Neo
 
Freni Magura MT7 con disco anteriore addirittura da 220mm flottante, mentre al posteriore 203mm sempre flottante. Perché adotta dischi flottanti? Il disco flottante rappresenta un grande passo nell’evoluzione dei sistemi frenanti, di derivazione motociclistica ma negli ultimi anni (complici anche le eMtb) sempre più diffusi anche tra le mountain bike. L’esigenza di “svincolare” il disco del freno dal suo supporto nasce dal forte riscaldamento a cui esso è sottoposto nelle violente staccate, tipiche dell’impiego agonistico o quando ci sono masse più pesanti in gioco, come la presenza di ruote 29+, l’aggravio di peso dovuto alla presenza del motore eccetera, che porta inevitabilmente a deformazioni della pista frenante, ma grazie al fatto di essere svincolata dalla campana mantiene la centratura tra le pastiglie.
 
Cannondale Habit Neo
 
Cannondale Habit Neo
 
Ruote Stan’sNo TubesFlow da 29” e pneumatici da 2.6 di larghezza. In foto è montata con una coppia di Schwalbe, ma viene venduta con copertoni Maxxis Recon 3C EXO tubeless ready.
 
Motore Bosch Performance Line Cx 250W e 75Nm di coppia,e batteria Bosch PowerTube da 625Wh integrata alla tubazione diagonale.
L’ultima generazione dell’unità propulsiva Bosch regala potenza tra le più gestibili e molta fluidità. È bella da vedere, perfettamente integrata e protetta frontalmente da detriti e fango grazie ad una protezione di derivazione trialistica. Le sue caratteristiche di reattività molto decisa richiedono poco sforzo per arrivare alla velocità desiderata staccando ai 25km/h.
 
Cannondale Habit Neo
 
Motorizzazione comandata dal display Kyox posto in centro al manubrio, grazie al quale è possibile godere di una quantità incredibile di dati: oltre allo stato della batteria, troviamo la velocità attuale, massima e media, la distanza di viaggio e quella totale, la cadenza, l’autonomia in km e l’indicazione della modalità selezionata. Inoltre è sincronizzabile con lo smartphone attraverso l’app eBIKE CONNECT di Bosch, per mostrare le notifiche e per sfruttare ulteriori sensori, come il GPS che permette di registrare la traccia o il cardiofrequenzimetro per tenere sotto controllo i battiti cardiaci. Il tutto controllato dal semplice manettino di sinistra. È inoltre provvista di luci anteriori a led controllate tramite il tasto a destra.
 
Cannondale Habit Neo
 
Con questi ingredienti in mano, come se fossimo in un laboratorio chimico, i tecnici Cannondale hanno formulato la loro migliore ricetta proponendo una bici polivalente con la grinta e la volontà di percorrere con tantissima agilità salite e discese com’è vocazione dei trailrider più all-round. Cannondale Habit Neo 1 vuole chiaramente divertirsi e far divertire chi cerca nell’escursione in collina o in montagna una pedalata fluida, tanto bilanciamento dinamico, sicurezza in discesa e una frenata potentissima.
 
Cannondale Habit Neo
 
Con le sue nuove quote geometriche e un telaio ottimizzato nel suo insieme, pesa ora un chilo in meno rispetto al modello precedente, facendo risultare valori di geometrie sempre più a favore di bilanciamento e agilità di guida.
 
Insomma, un’eMtb che promette divertimento a 360 gradi, noi non vediamo l’ora di testarla a fondo, voi cosa ne pensate?
 
Link al sito Cannondale: www.cannondale.com
 
 
Testo: Andrea Brunato
Foto: Matteo Pedrech
 
Seguici, metti MI PIACE alla pagina Facebook MTBTECH.IT –> facebook.com/mtbtech.it