AXO chiude, imminente il trasferimento in USA

Axo, la nota azienda trevigiana specializzata in abbigliamento, accessori e protezioni per gli appassionati di moto e downhill ha deciso di terminare l’attività in Italia.
La chiusura è imminente, entro la fine del 2018, mentre la produzione sarà trasferita presso lo stabilimento esistente di Axo America il quale continuerà a curare tutto il mercato mondiale delle due ruote a motore e a pedali.

Il motivo che ha spinto a questa decisione è il costante decadimento del mercato due ruote (motorizzate) in Italia, il mercato delle moto ha infatti chiuso il 2017 con 204.000 mezzi immatricolati, contro i 524.000 dell’anno 2000. Una riduzione del giro d’affari, solo in Italia, del -60% in 17 anni. “Da questi dati si può comprendere quale sia la sofferenza del mercato motociclistico in Italia” spiega l’azienda, anche se la comunicazione ha spiazzato sia i dipendenti che gli appassionati.