La TRANS VARAITA 2019 raccontata dall’organizzatore Andrea Margaria

La carriera da avventuriero professionista del Rustick continuerà con un’altra gara a tappe con lo spirito del vero enduro, percorsi segreti con tante ore da trascorrere in bici su e giù per le montagne della Val Varaita per un totale di quattro giorni.
 
Sarà un evento storico per l’Italia che non ha la cultura per questo format di gare che all’estero vede molte gare storiche come l’Andes Pacifico in Sud America o la Trans Provence in Francia ma anche la Trans Nomad in Spagna o la Trans julius in Slovenia…
La gara in questione è la Trans Varaita che andrà in scena dal 22 al 25 di Agosto in Provincia di Cuneo e il buon Rustick ha colto l’occasione per intervistare Andrea Margaria, organizzatore dell’evento, per fornire maggiori informazioni.
 

 
RUSTICK:- Ciao Andrea, in molti si chiedono cosa sia la Trans Varaita…Puoi spiegarcelo?
 
ANDREA:- E’ una enduro mtb Adventure! Cioè? Una gara di enduro a Tappe della durata di 4 giorni completamente Blid con percorsi e località sempre diverse. Race e adventure un cocktail perfetto per 4 giorni indimenticabili in una delle valli più belle del Piemonte.
 
RUSTICK:- Per quale motivo dovrei consigliare a un mio amico di partecipare alla Trans Varaita?
 
ANDREA:- Paesaggi mozzafiato al cospetto del Monviso e già questo credo possa bastare! Poi in realtà è un avventura da condividere con altri 80 rider dove non esiste solo il cronometro, ma anche tanta buona birra e cucina locale. 4 Giorni su sentieri che non conosci con passaggi in quota ( si sale fino a 2800 m) in posti magnifici, credo sia il sogno di ogni rider…. In più se non devi attraversare mezza Europa o addirittura l’Oceano… Credo sia il massimo!
 
RUSTICK:- a chi si rivolge la Trans Varaita?
 
ANDREA:- La gara si rivolge a tutti i rider amanti del mondo freeride/enduro: spingere al massimo se siete amanti del cronometro o dare respiro al vostro spirito decubertiano cercando di divertirvi al massimo e portare a termine una bellissima avventura. Che tu sia un agonista incallito o che partecipi per guadagnarti la birra di fine giornata non puoi certamente perdere questo evento.
 

 
RUSTICK:- Raccontami le caratteristiche della gara…
 
ANDREA:-Percorsi per ogni gusto: passando dal flow dei castagneti delle colline di Piasco sino ai pendii nudi in alta quota di Bellino e attraversando il bosco di pini Cembri più esteso d’Europa: l’Alevè. Speciali divertenti e veloci dove mollare e speciali più tecniche dove esibire il meglio della propria guida.
 
RUSTICK:- mi fai venire di prendere la rustichella e sgasare nei tuoi sentieri..ma mi devo allenare tanto? Ci saranno molti km da pedalare?
 
ANDREA:- Le tappe saranno equilibrate circa 30 km al giorno e dai 1200 ai 1400 metri di dislivello in salita. Le ultime due tappe saranno poi caratterizzate da un’ora circa di portage ciascuna.
 
RUSTICK:- se mi dovessi descrivere la gara in tre righe?
 
ANDREA:-Trans Varaita Bike: Un’avventura prima ancora di essere una gara! 4 Giorni di vero enduro su PS segrete ogni giorno differenti. Un mix di cronometro, paesaggi, avventura, birra e cucina locale. Il tutto nella splendida cornice della Valle Varaita ai Piedi del Monviso!
 
RUSTICK:- Da quando ho iniziato a frequentare queste gare non sono stato più capace di fermarmi, adoro guidare come un artista, inventare linee e improvvisare… sentire la paura e l’adrenalina nell’affrontare un passaggio alla cieca ma anche il piacere di trascorrere giornate intere a scoprire nuovi paesaggi e sentieri senza cadere nella noia e nella monotonia…
Adoro mettere alla prova il mio fisico per quattro giorni senza contare che in quattro giorni si creano legami profondi con tutti i rider creando un ambiente familiare.

 
Se non hai mai avuto l’occasione di provare un format simile questa è l’occasione giusta!
Consiglio di Rustick!!