-COMUNICATO STAMPA-

CANYON RINNOVA LA PARTNERSHIP CON IL TEAM ALPECIN-FENIX (EX CORENDON-CIRCUS)

La partnership già attiva con Canyon Bicycles continuerà nel 2020 sotto un nome nuovo: Alpecin-Fenix è il nuovo richiamo al team multi disciplinare belga condotto dai visionari fratelli Philip e Christoph Roodhooft costruito attorno alla superstar Mathieu van der Poel. La squadra sarà attiva con licenza UCI Pro Continental.

Mathieu van der Poel guiderà il team Alpecin-Fenix gareggiando nel ciclocross, nel cross-country e nella mountainbike ed il suo obiettivo numero uno è niente meno che l’oro olimpico a Tokyo. Roman Arnold, fondatore e amministratore delegato di Canyon Bicycles GmbH, ci racconta: “Siamo estremamente felici di proseguire la collaborazione con Alpecin-Fenix come sponsor tecnico e partner. Sin dal principio abbiamo creduto nella visione di Philip e Christoph: creare un team competitivo e attivo su più discipline. Mathieu van der Poel competerà nella strada, nel cross-country e nel ciclocross e l’incredibile serie di vittorie che il team ha ottenuto in tutte le categorie ci rende impazienti per l’inizio della stagione!”.

Al fianco di Mathieu ci sarà la star Ceylin del Carmen Alvarado e gli esperti di cross-country Sam Gaze e Ronja Eibl. Per le gare su strada, il promettente Sascha Modolo correrà con i colori di Alpecin-Fenix sia per le classiche di primavera che per i grandi giri estivi. Tim Merlier, campione belga in carica, è alla ricerca di nuove vittorie nel 2020 mentre le performance dello specialista della pista Lasse Norman Hansen sono attese sui campi di gara stradali. Alpecin-Fenix includerà anche un solido contingente tedesco con Alexander Krieger che affiancherà l’invincibile campione nazionale Marcel Meisen e Philipp Walsleben (campione del mondo ciclocross U23).

Le bici da strada del Team Alpecin-Fenix saranno le Canyon Aeroad, Ultimate e Speedmax. Nella mountain bike,il team potrà scegliere la full da competizione Canyon Lux oppure la leggerissima Exceed. Infine la Canyon Inflite percorrerà i campi di ciclocross e la Grail accompagnerà gli atleti nelle gare di gravel.