TEST scarpe NORTHWAVE CLAN


 
Nell’universo dell’abbigliamento e calzature NORTHWAVE spicca sempre di più per quanto riguarda le attività sportive legate alla bici. Sempre presenti nei campi di gara a livello mondiale con le loro calzature e abbigliamento race e after race.
Linee sobrie, accostamenti cromatici distintivi, qualità e studio di materiali che adottano le più moderne tecnologie rendono i loro prodotti sempre più adatti per un uso sia amatoriale che professionale.
 
Oggi abbiamo il piacere di parlarvi delle NORTHWAVE CLAN, calzature da allmountain caratterizzate dalla nuova suola Michelin, flat, che abbiamo testato nell’ultimo anno e che tutt’ora utilizziamo.
 

 
Parliamo di una scarpa che si inserisce in una fetta di mercato molto particolare, un mercato soprattutto gravity che vede principalmente un brand “storico” spiccare su tutti, ma incalzato da una concorrenza sempre più agguerrita che offre al pubblico alternative di altrettanta qualità, come nel caso delle NORTHWAVE CLAN.
 

COME SONO FATTE:


Le NORTHWAVE CLAN sono state pensate e sviluppate per un uso allmountain-gravity come abbiamo detto qualche riga più su, caratterizzate dalle nuove suole Michelin per pedali flat ma non solo, sono dotate di una tomaia termosaldata resistente alle abrasioni, con ampi inserti in rete traspirante per fronteggiare anche le giornate più calde, e inserti in TPU in punta e sul tallone per proteggere dagli impatti. La linguetta in rete con imbottitura specifica combina protezione e traspirabilità, mentre la chiusura può essere regolata con i lacci non-stretch, raccolti nell’apposita banda elastica.
 

 
Il grip con i pedali è assicurato grazie all’utilizzo del compound Gecko+ sviluppato da Michelin in collaborazione con NORTHWAVE, che al tatto risulta morbido -per aderire perfettamente ai pin- ma non “troppo”, così da avere anche una buona durata nel tempo. La struttura e la rigidità sono calibrati tramite un inserto tra suola e intersuola, per assicurare maggiore controllo e supporto. L’intersuola in Eva (l’innovativo materiale plastico a base di polietilene espanso antitrauma utilizzato oggi) garantisce impermeabilità e isolamento termico e assicura un’efficace assorbimento degli urti.
 

 
Sono disponibili in tre combinazioni colore e il peso è di 470 gr a scarpa in taglia 43.
Le taglie disponibili sono ben 14 dalla 36 alla 49 e il prezzo di listino è di 140 euro.
 

IL TEST:


Abbiamo testato le NORTHWAVE CLAN per tutta la scorsa stagione (inverno incluso), mettendole alla prova in svariate condizioni meteo, dalle giornate umide e fredde a quelle secche e torride, condizioni che l’estate appena trascorsa ci ha riservato.
Testare un paio di calzature non è cosa da poco perché fanno parte delle nostre dirette estensioni che ci connettono alla bici e ognuno di noi ha la propria morfologia di piede. Non ultimo, come ben sappiamo, sotto la scarpa abbiamo i pedali che riteniamo essere parte integrante per la buona combinazione di grip e resa.
 

 
Il test è stato svolto abbinando le scarpe a più modelli di pedali flat, con diversi pin e dalle svariate dimensioni della base d’appoggio.
Le NORTHWAVE CLAN calzano comodamente anche a chi ha la pianta del piede mediamente larga, sia con calzini estivi che con quelli più spessi invernali. Le abbiamo sempre trovate ben stabili, caratteristica non da poco perché a volte i materiali interni e le loro combinazioni fanno letteralmente sfilare il piede. Infilare e sfilare i piedi dalle scarpe si è sempre rivelata un’operazione agevole e notiamo che dopo mesi di test hanno ancora la loro conformazione originale.
 
Le NORTHWAVE CLAN traspirano bene ed i rinforzi su talloni e punta aiutano a proteggere in caso di urti accidentali, come ci aspettiamo da una calzatura per utilizzo gravity anche molto spinto. Allo stesso modo aiuta molto anche l’imbottitura superiore.
 

 
Ottima la scelta di realizzare la parte del tallone poco ingombrante seppur ben protetta e imbottita, ne risulta una scarpa che in pedalata difficilmente sfrega i foderi dei carri posteriori resi larghi da mozzi boost.
 
La parte anteriore è invece più larga ed assicura un’impronta sia a terra che sul pedale ampia, ed è quello che in fin dei conti ci si aspetta da una scarpa flat da allmountain.
La suola dotata della mescola Gecko+ di Michelin assicura un ottimo grip e durata nel tempo, dote non scontata visto che certe scarpe come le Five-Ten hanno una durata davvero irrisoria, avendo però una mescola ulteriormente più morbida delle NORTHWAVE CLAN.
 

 
Si fa notare il supporto interno ArchSupport che dona rigidità e migliora quindi la resa della calzatura quando siamo in pedalata. Supporto che si è fatto apprezzare anche in discesa visto come sostiene il piede durante le fasi di spinta sui talloni.
 

CONCLUSIONI:


Questo prodotto secondo noi è un giusto compromesso dal buon rapporto qualità/prezzo. Anche dopo molti lavaggi le NORTHWAVE CLAN sono ancora integre e i materiali mantengono la loro funzione e le caratteristiche strutturali.
La suola è risultata azzeccata per ampie destinazioni d’uso, che spaziano dall’allmountain fino ad arrivare alla downhill e il freeride, senza dimenticare l’enduro, con il giusto compromesso tra resistenza all’abrasione e grip anche in sessione bagnata e quindi dove tutto risulta viscido e scivoloso. Dopo oltre 10 mesi di utilizzo l’usura è come mostrato nella foto qui sopra, il consumo nella media fa ben sperare in termini di durata complessiva delle scarpe.
 
Prezzo di listino: 139.99€
 
 
Cosa non ci è piaciuto:
Prezzo leggermente alto.
Cosa ci è piaciuto:
Grip molto buono della suola Michelin;
Durata nel tempo sia della suola che della tomaia;
Ottima tenuta dei lacci.

 
Link al sito NorthWave: www.northwave.com
 
 
Testo: Andrea Brunato
Foto: Andrea Brunato e Matteo Pedrech
Location: Fai della Paganella bike park
 
Seguici, metti MI PIACE alla pagina Facebook MTBTECH.IT –> facebook.com/mtbtech.it

Matteo Pedrech