THOK MIG R – Video prova e prime impressioni


 
Sabato 6 Ottobre 2018 non potevamo non essere presenti alla tappa in centro Italia dell’Italian Bike Test. L’evento si è tenuto a Formello in provincia di Roma, purtroppo il tempo non è stato il migliore, la pioggia non ci ha dato tregua per tutto il giorno. Però grazie all’ottima organizzazione, l’evento ha preso pienamente il via.
 
Numerosi erano i marchi, ma noi abbiamo deciso di realizzare un breve test sulla Thok MIG-R.
Grazie alla collaborazione del Team Thok E-bikes presente all’Italian Bike Test abbiamo avuto la possibilità di avere a nostra disposizione per l’intera giornata una MIG-R, ecco a voi il video:
 

 

com’è fatta:


La MIG-R possiamo definirla il “diamante” di casa Thok: un telaio in alluminio con 140mm di escursione posteriore e 150mm anteriore la rende veramente un e-bike molto versatile in qualsiasi situazione.

La MIG-R ha un montaggio degno di una prima della classe:
 

  • Motore: Shimano Steps E8000 – 70Nm (250W) con una Batteria da 504 Wh
  • Forcella: ROCK SHOX Lyrik RC Boost 150mm
  • Ammortizzatore: ROCK SHOX DELUXE RL Custom Thok Metrico 210x55mm
  • Freni: Shimano XT con Dischi da 203mm
  • Cambio Posteriore: Shimano XT 11 Velocità con Cassetta XT 11-46
  • Guarnitura: Shimano con corona da 34T
  • Ruote: Sunringle – Duroc 40, Boost
  • Gomme: Maxxis – DHR 27”5×2.8 – Rekon 27”5×2.8 EXO TR
  • Reggisella: Thok telescopico con comando remoto (125-150mm)

 
THOK MIG R
 
THOK MIG R
 

Test:


La Thok MIG-R a primo impatto è una e-bike che ti mette subito a proprio agio, la nostra prima sensazione è stata ottima, per quanto riguarda la guida in discesa sia su percorsi flow che altri più scassati (quello che il bike park ci offriva) la Thok ci ha dato subito delle ottime sensazioni di stabilità e sicurezza in tutti i frangenti, sicuramente grazie alle sue geometrie ed al suo peso di 21,3 kg (taglia M senza pedali) è una bici molto stabile e nello stesso tempo molto reattiva, malgrado sia un e-bike la sua agilità non è indifferente.
 
Sicuramente tale beneficio è dovuto al suo carro molto corto (450mm) ed al suo angolo di sterzo di 66° senza tralasciare lo studio che i tecnici hanno affrontato per quanto riguarda la distribuzione dei pesi e soprattutto l’abbassamento del baricentro.
 
THOK MIG R
 
La MIG-R mantiene la linea che vogliamo, ed il suo leveraggio posteriore con il sistema TPS (Quadrilatero Horst Link), accoppiato all’ammortizzatore metrico e rocker dedicato progettati appositamente per le E-MTB, rendono il carro molto progressivo, ottimo secondo i nostri gusti.
 
In salita è ancora più divertente, grazie al motore Shimano Steps E8000 ed i suoi tre livelli di assistenza Eco, Trail e Boost, la Thok a primo impatto è veramente un’ottima e-bike anche in condizioni come quelle del nostro test, non ci sono ostacoli che la fermano, il suo motore pienamente progressivo ci evita tutti i possibili strappi che ci possono far perdere equilibrio e trazione, rimanendo sempre pronto e reattivo.
 
THOK MIG R
 

Conclusioni:


Sicuramente poche ore di test non bastano per dare un giudizio ad un e-bike ma possono dare una buona introduzione a quello che potrebbe essere un test più completo, insomma, oggi la Thok MIG-R ci ha lasciato veramente soddisfatti. Abbiamo cercato di provarla in tre diverse situazioni: discesa flow, discesa leggermente scassata e per concludere in salita. In tutti i frangenti ci ha dato un ottima impressione.
 
Speriamo di avere la possibilità di approfondire il test, per capire aspetti come quello della durata della batteria, del comportamento sulle lunghe discese molto scassate dove le sospensioni spesso vanno in “crisi”, insomma riuscire a darvi un parere completo.
 
Prezzo: 5250 €
Sito del produttore: www.thokbikes.com
 
Testo, video e foto: Carlo De Santis
 
Seguici, metti MI PIACE alla pagina Facebook MTBTECH.IT –> facebook.com/mtbtech.it

Matteo Pedrech