Syncros 2020 – la sorpresa del marchio canadese


 
Syncros ci ha invitati alla presentazione durante l’Italian Bike Festival di Rimini per mostrarci le novità 2020. Siamo abituati da ormai diversi anni ad associare Syncros alle bici Scott, abbiamo visto ad esempio il nuovo manubrio con attacco integrato montato sulla bici di Nino Shurter, ma non mancano gli allestimenti di primo montaggio sempre nella gamma Scott.
 
Durante la presentazione Syncros ci ha fatto una sorpresa, mostrando le novità 2020 su bici di brand concorrenti. Sono stati infatti tolti i veli a ben tre biciclette montate con componentistica Syncros, una Trek, una Pinarello ed una Specialized. Fulcro del messaggio che hanno voluto passare è il fatto che Syncros è innanzitutto un brand di componenti che dedica i prodotti a tutti i brand di bici, slegando in questo modo l’idea di essere esclusivo per i mezzi Scott.
 

 
Abbiamo potuto vedere da vicino i manubri con attacco integrato Fraser IC SL, le manopole in silicone e il supporto Garmin. Come poi le selle e i reggisella telescopici.
 

 

 
Non sono mancate le ruote con cerchio in carbonio Silverton 1.0 ed SL, come anche le Revelstok con canale interno da 31 mm.
 

 

 
Syncros dispone anche di attrezzatura dedicata come kit di attrezzi multitools e portaborraccia con integrata una bomboletta d’aria fondamentale in caso di foratura, solo per citarne alcuni.
 
Per il 2020 Syncros ha ingranato una marcia in più dando il forte messaggio di essere un produttore di componenti dedicati a tutti i brand, l’offerta è molto vasta e comprende le più svariate destinazioni d’uso, e rappresentata da un carattere molto forte che indubbiamente sa farsi riconoscere.

Link al sito Syncros www.syncros.com
 
Testo e foto: Matteo Pedrech

Seguici, metti MI PIACE alla pagina Facebook MTBTECH.IT –> facebook.com/mtbtech.it